Introduction To The Internet Of Things Windows 10 IoT Core And Raspberry Pi 2.


Anteprima in Italano.

 

Introduzione.

Con questo, iniziamo una serie di mini articoli, scritti con la collaborazione di Piero Sbressa. Partiremo sul come installare, configurare e programmare Windows 10 su un dispositivo Rasperry pi2, e nei successivi articoli scriveremo e condivideremo tutti gli esperimenti che faremo di volta in volta così da dare un introduzione allo sviluppo su Raspberry Pi2 e cosa e Internet oh things.

Argomenti trattati.

Partiremo con la parte da sistemista, dal download e l’installazione di Windows 10 IoT Core, e la parte da sviluppatore, per creare una o più applicazioni. Ovviamente partiremo dalla teoria per arrivare a mettere le cose apprese in pratica.

Teoria: Cosa è l’IoT?  E’ l’acronimo di “Internet of things”, ossia “Internet delle cose”. E cosa significa?

Entro il 2020 avremo x milioni di dispositivi connessi ad Internet, tra Computer, Portatili, Tablet e sempre più Smartphone. Persino le automobili ora si connettono ad internet così da avere le informazioni su meteo e traffico in tempo reale per esempio, o si pensi a mezzi per lavoro, mediante appositi software si riesce a localizzarli e monitorare in tempo reale il loro stato funzionale.

 

Campi di utilizzo.

I campi di utilizzo sono più vasti di ciò che possiamo immaginare, citiamone alcuni: la domotica, esempio aprire le tapparelle in remoto, e man mano che vi e luce in casa regolare la luminosità delle lampade, nella robotica, nell’industria e anche nella prototipazione.

Ma la domotica e robotica esistono da decenni, allora dove sta la novità? Inizialmente, Internet non era disponibile per la gente comune, il telefono senza fili non era neanche in progettazione. Oggi, con poche decine di euro ti porti a casa uno Smartphone, connesso ad Internet 24 ore su 24 a pochi euro alla settimana e con qualche decina di euro ti porti a casa un Microcomputer che come caratteristiche poi non ha nulla da invidiare ai veri pc. Detto questo si capisce perché oggi tutti parlano di IoT e lo sviluppo di prototipi prosegue a un ritmo incredibile.

Quindi se oggi ci sono 25 gradi lo sappiamo grazie ai sensori portatili che quotidianamente ci circondano. Non dobbiamo mettere il termometro a mercurio sul balcone per sapere dopo dieci minuti la temperatura reale come si usava fare qualche decennio fa. Grazie a questi sensori, abbiamo un dato: cosa ce ne facciamo di questo dato? IoT significa anche che l’informazione mi deve produrre business. Ci sono 25 gradi. Bene. E ora?

Utilizzo dei dati e informazioni.

Per produrre business, questo dato deve essere prima di tutto inviato in un server di database (Microsoft Azure per esempio, ma non solo), elaborato opportunamente e quindi darmi una tendenza, fare un qualcosa. Se io fossi un produttore di condizionatori, grazie all’IoT potrei capire quanti ne devo far produrre ed ecco quindi che mi ha fatto poi risparmiare sui costi e quindi grazie all’IoT ho guadagnato, mi ha fatto fare business, altro esempio in merito alla manutenzione questa volta, sono un costruttore di ascensori, da remoto posso monitorare lo stato funzionale ed avere un quadro completo, dove mi viene indicato il tipo di guasto un Warning ovvero uno stato di preavviso, così da prepararmi per un eventuale intervento tecnico di manutenzione. 

Strumenti per lo sviluppo.

Per iniziare dobbiamo avere alcune cose sottomano, poiché siamo pro-Microsoft, useremo le tecnologie che ci mette a disposizione Microsoft, ma  possiamo usare anche tecnologie non Microsoft, IoT non dice che bisogna usare quel prodotto o un altro. Il giro è sempre quello: sensore mi dà l’informazione, lo memorizzo in un database, lo elaboro e mi dà l’informazione da vendere o da usare per fare business. Oltre gli strumenti messi a disposizione per lo sviluppo, sono necessarie per mia esperienza una buona base sulla parte Hardware, nella fattispecie, essere in grado di progettare e disegnare un circuito elettrico/elettronico, realizzarlo e farlo funzionare più una buona base di elettronica, questo ci consentirà di essere autonomi in tutto e per tutto, diversamente possiamo dedicarci o allo sviluppo software o alla parte hardware e lasciare a terzi ciò che non siamo in grado di fare.

Conclusione.

Questo primo mini articolo introduttivo è terminato. Sapete ora cosa è l’IoT e a cosa serve. Dal prossimo articolo inizieremo la pratica, con l’installazione e la configurazione del sistema operativo Windows 10 IoT Core su una scheda Raspberry Pi2. 

 

Preview in English.


Introduction

With this, we begin a series of mini articles, written with the collaboration of 
Piero Sbressa. We will start on how to install, configure and program Windows 10 on a device Rasperry ft 2, and subsequent articles we will write and share all the experiments we do from time to time so as to give an introduction to the development of the Internet and Raspberry Pi2 and what things oh.

Topics covered

We will start with the part to a systems, by downloading and installing Windows 10 IoT Core, and the part from developer, to create one or more applications. Of course we start from theory to get to put things learned in practice.

Theory: What is IoT? E 'stands for "Internet of things", that "the Internet of things." And what does it mean?

By 2020 we will have x million Internet-connected devices, including computers, Laptops, Tablet and Smartphone ever. Even cars now connect to the internet in order to have the information on weather and traffic in real time, for example, or think of ways to work with the correct software you can locate and monitor in real time their functional status.

Fields of use

The fields of use are broader than what we can imagine, Let us mention some of them: home automation, like opening the blinds in remote, and as you light in the house and adjust the brightness of the lamps, in the robotics industry and also in the prototyping.

Home automation and robotics have existed for decades, then, where is the news? Initially, the Internet was not available for ordinary people, the wireless phone was not even in design. Today, with a few dozen euro you take home a Smartphone, connected to the Internet 24 hours 24 a few euro a week and a few tens of euro you take home as a microcomputer that features then they have nothing to envy to the real PC. That said, it is understandable why today everyone is talking about IoT and prototype development continues at an incredible pace.

For example, if today there are 25 degrees, we know thanks to portable sensors that surround us daily. We must put the mercury thermometer on the balcony to know after ten minutes the actual temperature as they used to do a few decades ago. With these sensors, we have a given: what do we do with this data? IoT also means that the information I have to produce business. There are 25 degrees. Fine! And now? 

Use of data and information

To produce business, this data must first be sent to a database server (Microsoft Azure for example, but not only), suitably processed and then give me a trend, do something. If I were a manufacturer of air conditioners, thanks IoT could figure out how many I have to produce, so here I did then save costs and so thank IoT I gained, I was doing business, another example about maintenance this time, are a manufacturer of elevators, can remotely monitor the functional and have a complete picture, where I indicates the type of fault a warning or a state notice, so prepare for a possible technical maintenance. 

Development tools

To start we have to have some things at hand, because we are pro – Microsoft, we will use the technologies that Microsoft provides, but we can also use non-Microsoft technologies, IoT is not saying that you have to use that product or another. The ride is always the same: sensor gives me the information, I record it in a database, then elaborate and I communicate this information to sell or use to do business. Besides the tools made available for development, are necessary for my experience a good base on the hardware, in this case, be able to plan and design an electrical / electronic circuit, make it happen and make it work more good basic electronics, this It will allow us to be autonomous in all respects, otherwise we can devote ourselves to the development or software or hardware issues and leave to others what we are not able to do. 

Conclusion

This first mini introductory article is finished. Now you know what is and what is IoT. The next article we will start practicing with the installation and configuration of the operating system Windows 10 IoT Core on a card Raspberry Pi2.

Comments (12)

  1. pituach says:

    I almost missed that there is English version
    Well done Carmelo!
    I love the idea that you post a version in both languages 🙂

  2. Thanks for sharing Carmelo!!! I like!

  3. Nice article Carmelo! I can also see my Italian is really rusty.

  4. Good work, Carmelo!
    Interessante l’idea dell’articolo bilingue, credo ci farò anch’io un pensiero per le mie prossime pubblicazioni

  5. Very important topics here. Thanks, Carmelo!

  6. Peter Geelen says:

    Great mix of languages! Need more of that!

  7. Glenn Wilson says:

    Great work, thanks for the english version as well.

  8. Nice to see with different language.

  9. This is a great way to learn Italian! =^)

  10. anonymouscommenter says:

    Anteprima in Italano.
    Introduzione.
    Riprendiamo con un altro articolo il nostro percorso su Internet

  11. anonymouscommenter says:

    Anteprima in Italano.
    Introduzione.
    Riprendiamo con un altro articolo il nostro percorso su Internet

Skip to main content