Windows Server & Client – La Russia non tornerà all’orario invernale nel 2011


Questa notizia, che è ormai ufficiale, potrebbe avere impatto sulla vostra infrastruttura IT. Infatti tutti i computers che si trovano in quella time zone si comporteranno, in modo automatico, come tutti gli anni precedenti, cioè torneranno all’ora solare a Ottobre creando una discrepanza con l’ora effettiva.

Per prevenire problemi di ogni tipo, Microsoft ha sviluppato una modifica al codice sorgente di Windows, introducendo nuovi fusi orari per la Russia che non osserveranno ora legale, oltre ad aggiornare alcuni dettagli sui fusi orari di Marocco, Sudamerica e Fiji.

L’aggiornamento è consigliato non solo per le macchine che si trovano in quelle regioni, ma anche per tutte le altre workstations e server di domini e organizzazioni multinazionali che hanno utenti nelle zone interessate.

La hotfix è disponibile da Agosto 2011, per tutte le versioni supportate di Windows, al seguente link

http://support.microsoft.com/kb/2570791

Questo aggiornamento sostituisce l’aggiornamento 2443685, che è stato rilasciato nel dicembre 2010.

E’ molto importante considerare che la modifica potrebbe avere delle potenziali conseguenze par quanto riguarda i calendari degli utenti su Outlook/Exchange. E’ quindi opportuno prendere le necessarie contromisure implementando quanto descritto nei seguenti articoli

Per ogni altra necessità, potete fare riferimento al portale ufficiale Microsoft http://www.microsoft.com/time

Link utili

Grazie per l’attenzione e alla prossima!

Stefano Gagliardi
Support Engineer
Microsoft Enterprise Platform Support

Comments (0)

Skip to main content