Legacy Mailbox su sistemi Exchange 2007/2010

Può capitare a volte di verificare l’esistenza di mailbox di tipo legacy che sono allocate su server Exchange 2007 o Exchange 2010: questa situazione si verifica se l’amministratore crea mailbox utilizzando la console di gestione di server di posta legacy come Exchange 2000 o Exchange 2003. Oltre al problema di natura “estetico”, questa configurazione errata…


Verificare lo stato dei Backup in Exchange

Spesso occorre verificare lo stato dei backup dei database di Exchange. La Management Console non è molto di aiuto, in quanto bisogna selezionare ogni singolo database, aprirne le proprietà e verificare le date dell’ultimo backup full o dell’ultimo incrementale. Un altro modo per fare questa verifica è lanciare un Exchange Best Practices Analyzer, che tuttavia,…


Export Send On Behalf permissions

Ciao a tutti, spesso e volentieri dai clienti mi viene chiesto di esportare l’elenco dei permessi legati  alla prorpietà “ GrantSendOnBehalfTo” dell’oggetto mailbox. Attraverso l’utilizzo della Shell di Exchange è possibile per esempio, effettuare l’export delle autorizzazioni su file CSV facilmente importabile e modificabile con Microsoft Excel. Vedi esempio seguente: Get-Mailbox -ResultSize Unlimited |Where {$_.GrantSendOnBehalfTo…

0

Export Full Mailbox and SendAs permission

Ciao a tutti, di seguito due utilissimi scriptini per effettuare l’export su file CSV dei permessi “Full Mailbox” e “SendAs”. Per il full mailbox access: Get-Mailbox -resultsize unlimited | Get-MailboxPermission | where {($_.AccessRights -eq "FullAccess") -and ($_.IsInherited -eq "false") -and ($_.Deny -like "false") } | select identity, user, @{name="Access Rights";expression={$_.get_accessrights()}},isinherited,deny | Export-csv c:\FullMBXRIGHTS.CSV -NoType Per…

0

Exchange Management Shell – Utilizzo del Get-Member

Spesso e volentieri quando si usa la shell di Exchange non ci si ricorda il nome della proprietà dell’oggetto su cui devo eseguire un’azione, oppure quale tipo di azione posso eseguire su uno specifico oggetto! 🙁 A me capita molto spesso… 🙂 Ovviamente in questi casi  il mio asso nella manica si chiama Get-Member. Vediamo…

0

Exchange Management Shell – Utilizzo della Pipeline

Il risultato dell’esecuzione di un cmdlet è una raccolta di uno o più oggetti .NET. In base alla struttura di questi oggetti, si parla di proprietà (attributi) e relativo stato(valore corrente), è possibile prendere il risultato di un cmdlet e passarlo via pipeline come input ad un’altro per processarlo successivamente. Per fare uso della pipeline…

0

Cancellare una cartella con Web Services e PowerShell

Recentemente sono stato da un cliente che aveva l’esigenza di poter cancellare una cartella (con lo stesso nome su tutte le caselle) e il suo contenuto, in maniera programmatica su tutti gli utenti della sua infrastruttura…. Mi chiedeva se era possibile fare ciò con Powershell, mi è subito venuto in mente il comando (export-mailbox) ,…

0

Exchange Management Shell – Come utilizzare efficacemente le informazioni dell’Help

Le informazioni recuperate dal cmdlet help possono essere veramente tante e particolarmente dettagliate e per questo difficili da seguire. Fortunatamente il cmdlet Get-Help consente l’accesso a specifiche aree di informazioni in vari livelli di dettaglio. Usato efficacemente, il cmdlet Get-Help può estrapolare le sole informazioni realmente utili. E’ possibile utilizzare il Get-Help in tre versioni differenti: 1)…

0

Exchange Management Shell – Come individuare i command let utilizzando Get-Help e Get-Command

Introduzione L’ Exchange Management Shell è uno degli strumenti di gestione sviluppati per Exchange 2007. Nella Shell di Exchange esistono più di 500 comandi utilizzabili, chiamati cmdlets. Fissare nella propria testa tutti questi comandi è impensabile! 🙂 Ogni cmdlet è composto essenzialmente da una parte <verb> e una parte <noun> separate da un trattino –…

0

Monitorare la deframmentazione online e l’ultimo backup full eseguito

A quanti di voi sarà capitato di avere la necessità di monitorare la deframmentazione Online, oppure di verificare quando è stato eseguito l’ultimo Fullbackup dei Database. Monitorare la Deframmentazione Online Essenzialmente questa attività di monitoring può essere effettuata manualmente, filtrando gli Eventi 703 e 701 nell’Application Log dei server Exchange, in particolare dei Mailbox Server….

0