Windows si salva tra le nuvole…


E poi non dite che Microsoft non ascolta i propri clienti!

Sono molto soddisfatta infatti di annunciare la supportabilità dei sistemi operativi client in Microsoft Azure Backup. Cosa significa? Significa che avete dello spazio disco pressochè infinito dove ospitare il Backup di tutti i vostri PC, purchè abbiano a bordo Windows 7 o Windows 8 o Windows 8.1.

Qui trovate ulteriori dettagli sulla supportabilità dei sistemi operativi client nonchè la KB3015072, che aprirà numerosi nuovi scenari in ambito di backup dati in Microsoft Azure.

Per comodità illustro in pochi passi come configurare il backup del vostro PC:

  • Fare Log In nella vostra sottoscrizione di Microsoft Azure. Vi ricordo che se non ne avete una, potete attivarne una gratuitamente.. Vi ricordo anche che avete diritto a dei crediti in Microsoft Azure se siete in possesso di una sottoscrizione MSDN
  • Dal portale di Microsoft Azure, posizionarsi in Recovery Services. Creare un nuovo Backup Vault dal bottone in basso a sinistra +New—>Data Services—>Recovery Services—>Backup Vault
  • Una volta che il Backup Vault è pronto, fare click sul nome ed effettuare il download di Vault Credentials, utili durante la registrazione che vedremo più avanti nell’articolo
  • Effettuate il download dell’Agent:

image 

  • Installare l’Agent sul computer di cui volete effettuare il Backup. Seguire il Wizard e proseguire alla registrazione, momento in cui vengono richieste le credenziali salvate al punto 3
  • Ricordo che durante il Wizard di installazione verrà creata una Passphrase, poichè i dati vengono salvati criptati in Microsoft Azure. Questo significa che in caso di recovery è necessario avere questa Passphrase
  • Decidere la frequenza del salvataggio dei dati

In poco tempo i vostri dati sono decisamente al sicuro!

Per approfondire questi e altri concetti simili segui il corso gratuito "Microsoft Azure – Introduzione al Cloud Ibrido".

E quindi? Cosa state aspettando!??!

 

image

Comments (4)

  1. Ciao Michele, certo. Ma mi raccomando, conserva la Passphrase!

  2. Ciao Matteo, attenzione non si parla di salvare l’immagine del sistema operativo (ISO o vhd che sia), ma si parla di Backup dei dati. Spero di aver chiarito il dubbio.

  3. michele says:

    Interessante,
    ma posso utilizzare per passare Windows (e Office) dal vecchio portatile ad uno nuovo?

  4. Matteo says:

    Molto interessante… Mi chiedevo: viene fatta una copia dei dati oppure viene creata una ISO online pronta da scaricare in caso di ripristino?

Skip to main content