Microsoft Azure – VM, SSD e altro…


Non molto lontani dagli ultimi annunci, ecco un nuovo elenco di funzionalità che Microsoft Azure ha presentato nei giorni scorsi:

  1. Le macchine virtuali si arricchiscono delle G-Series
  2. Premium Storage
  3. Un nuovo Azure Marketplace per connettere startups, partners e clienti enterprise

 

G-Series

Il set delle dimensioni delle macchine virtuali si arricchisce delle G-Series, che forniscono performance straordinarie: ancora più memoria, ancora più Storage Solid State Drive (SSD) a disposizione come in nessun altro cloud pubblico.

Dim VM Cores RAM (GB) Local SSD (GB)

Standard_G1

2

28

406

Standard_G2

4

56

812

Standard_G3

8

112

1630

Standard_G4

16

224

3250

Standard_G5

32

448

6500

 

Per la fine di quest’anno dovrebbero essere definitivamente disponibili.

Premium Storage

Azure Premium Storage è un nuovo storage disponibile e basato su SSD, destinato a supportare intensi carichi di lavoro. Grazie al Premium Storage, si può ottenere un disco persistente da agganciare a una macchina virtuale di Azure, ottenendo fino a  32 TB di storage per VM e meno di un millisecondo di latenza in operazioni di lettura.

Quando saranno disponibili, con Premium Storage e VMs G-Series, Azure offrirà estremo supporto alle applicazioni più onerose in termini di risorse: SQL Server, Dynamics AX, Dynamics CRM, Exchange Server, MySQL, e Database Oracle.

Azure MarketPlace

Azure Marketplace fornisce una esperienza di servizi che collegano i nostri partner e l’ecosistema delle startup con i clienti Azure, ovunque nel mondo. Con pochissimi click si possono cercare, trovare, comprare e distribuire soluzioni direttamente in Azure. Per fare un esempio pratico, è stata annunciata la pubblicazione di CoreOS e Cloudera nel Marketplace:

  • CoreOS è uno dei Partner Microsoft che fornisce distribuzioni di Linux
  • Cloudera è uno dei leader nel mondo nella gestione e nell’analisi dei dati a livello enterprise

 

Buon lavoro!

Comments (0)

Skip to main content