Managed Service Accounts e Sql Server

Una delle novità presenti in Windows Server 2008 R2 è la possibilità di creare i Managed Service Accounts. Questi possono essere utili anche per l’esecuzione delle istanze di Sql Server. Cosa sono ? Sono degli account di dominio che permettono di evitare la gestione manuale della password e del Service Principal Name (SPN). Come è…

0

Restituire l’ SPID della sessione DAC attiva

E’ possibile eseguire la semplice query seguente per recuperare l’informazione. SELECT S.session_id FROM sys.tcp_endpoints E JOIN sys.dm_exec_sessions S ON E.endpoint_id = S.endpoint_id WHERE E.name = ‘Dedicated Admin Connection’ Ricordo che su Sql Server Express Edition è necessario avviare l’istanza con il trace flag 7806 per rendere possibile l’uso delle sessioni DAC.

0

Come individuare gli utenti orfani in un database

Per individuare gli utenti orfani (senza un login associato) di un database è possibile utilizzare la stored procedure sp_change_user_login utilizzando il parametro @action ed impostandolo su Report. Di seguito un esempio del database AdventureWorks che ha l’utente Customer3 che non è associato a nessun login sull’istanza: Per mappare un utente del database ad una login…

0

Rinominare un server che esegue Sql Server

Ho raccolto in questo post i documenti utili nel caso sia necessario rinominare un server standalone che esegue Sql Server o un Virtual Server in caso di configurazioni in Failover Cluster. NOTA : Sql Server 2000 non supporta questa operazione per i virtual server clustered. Sql Server 2008 standalone http://msdn.microsoft.com/en-us/library/ms143799.aspx Considerazioni : SQL Server does…

0

Sql Server 2008 Cluster : White paper

A questo indirizzo potete trovare un white paper molto interessante sul clustering di Sql Server 2008.

0

Come disabilitare Report Builder 2.0 ClickOnce

Per disabilitare la versione ClickOnce di Report Builder dall’interfaccia di Reporting Services si può far riferimento a Sql Server Management Studio,  modificando l’opzione EnableReportDesignClientDownload su false. E’ possibile fare la modifica anche usando uno script, trovate i dettagli in questo documento.

0

Verificare lo svolgimento dei backup

Usando Sql Server 2008 il suggerimento è quello di appoggiarsi al Policy Based Management e ai template disponibili in xml. Uno di questi è il file last successful backup date.xml che permette di verificare i backup recenti effettuati su un database e di conseguenza di segnalare tramite alert eventuali problemi. Il file è contenuto all’interno…

0

Posso configurare il Database Mirroring con ... - Parte 2

Il log shipping : SI. Posso usare sia la configurazione sincrona che asincrona del DB mirroring, entrambe configurate con il full recovery mode, che è un requisito del DB mirroring. Sia il principal che il mirror devono essere configurati come primay server e primary database per il log shipping. Ovviamente entrambe le istanze, nel caso…

0

Posso combinare il Database Mirroring con ... - Parte 1

Il failover cluster ? SI. Le configurazioni possibili sono 3 : 1 – High-safety mode CON failover automatico (istanza witness presente, modalità sincrona : http://msdn.microsoft.com/en-us/library/ms179344.aspx )   E’ consigliata una configurazione a due cluster anche se è possibile far risiedere il mirror su un server standalone. Il witness può anche lui far parte di un…

0

Le specifiche di capacità massima di Sql Server 2008

Spesso capita di dover rispondere a delle domande tipo : “Quale è la quantità massima di colonne consentite per una tabella ?” Oppure…”Quante istanze di Sql Server posso creare in un failover cluster ?” La lista delle dimensioni e dei numeri massimi per ciascun oggetto dei componenti di Sql Server è stata raccolta in un…

0