Sabato 10 gennaio ore 19:00: la beta di Windows 7 è finalmente disponibile


Giusto un rilancio nella mia home page per avvisarvi che dalle 19.00 è stata avviata la disponibilità dei link di registrazione per ottenere le chiavi di attivazione della beta di Windows 7

Sito Windows 7: https://www.microsoft.com/windows/windows-7/beta-download.aspx

Technet (spiegazioni in italiano): http://technet.microsoft.com/it-it/evalcenter/dd353205.aspx

Il rinvio di un giorno del lancio è stato necessario per rinforzare l’infrastruttura microsoft.com che aveva mostrato di non riuscire a sostenere la mole di richieste sulla home page di Windows 7 degli utenti in attesa del link di download: piuttosto che far soffrire poi tutti con un processo di download penoso, è stato ragionevolmente rinviato il lancio per potenziare la capacità di risposta dei sistemi.

Di solito il team microsoft.com è insuperabile nel capacity planning (sono siti che reggono un carico giornaliero notevole): se le loro previsioni iniziali non sono state corrette, è segno di un interesse fuori misura… buon segno!

Aggiornamentoil limite dei 2,5 milioni di chiavi da distribuire è stato rimosso, e sarà possibile richiedere le chiavi di attivazione per le prossime 2 settimane, fino al 24 gennaio.

Altri post/risorse correlate:


Share this post :

Comments (5)

  1. gnoccaSenzaTesta says:

    Ciao Feliciano, ti sto scrivendo da Win7…

  2. dovella says:

    Ne ero straconvinto,

    e infatti è stato anche modificato il limite di 2,5 milioni di KEY.

    Per 2 settimane WIndows 7 e key per TUTTI

    QUINDI NON ESITATE AL DOWNLOAD!!!!!!!

  3. Feliciano Intini says:

    @GST: ottimo, le tue prime impressioni? Non dimenticate che è una beta…

    @dovella: grazie, è una info che merita di essere riportata nel post.

  4. gnoccaSenzaTesta says:

    le mie prime impressioni:

    – installazione dura 5 minuti in meno rispetto a Vista, il tempo di boot è identico.

    – il kernel di Win7 occupa una trentina di MB in meno rispetto a Vista

    – il DWM occupa una decina di MB in meno rispetto a Vista

    – ci sono circa 5 servizi in meno avviati rispetto a Vista

    – la CPU finalmente se ne sta buona a 0% in idle. Su Vista oscillava da 0%, 2%, fino a 4%, non rimaneva mai a 0% fissa.

    – mi piace molto la nuova barra delle applicazioni e il nuovo menù di start, anche se si fatica un po’ a capire quali sono le applicazioni realmente in esecuzione rispetto alle altre icone

    – lo UAC secondo me dovevano tenerlo al massimo livello di sicurezza e non sulla penultima tacca. Io l’ho messo al massimo livello

  5. gnoccaSenzaTesta says:

    vi siete accorti che nel Pannello di Controllo lo UAC di Win7 ha una specie di finestra temporale? Cioè se eseguite più di un’operazione amministrativa nel breve periodo non vi richiede l’autorizzazione, però se tornate su un’altra pagina del Pannello di Controllo ve la richiede