“Sicurezza, open source, codice proprietario, interoperabilità” alla 2a Giornata della sicurezza in Sardegna


Mercoledì prossimo, 5 novembre 2008, sarò ospite della seconda edizione della "Giornata della sicurezza informatica in Sardegna", organizzata da Sardegna Ricerche e dal Lab. Intelligenza d’ambiente di Sardegna DistrICT. Come riporta la pagina che descrive l’evento:

"Lo scopo di questa giornata è fornire una fotografia dei principali attacchi informatici osservati su scala nazionale e internazionale e delle indicazioni operative, soprattutto alle piccole e medie imprese, per poter soddisfare i requisiti di sicurezza necessari per la tutela delle imprese e dei cittadini. Attenzione particolare verrà rivolta alla sicurezza delle web applications e al confronto degli approcci alla sicurezza seguiti dal mondo del software open source e dagli sviluppatori di software proprietario."

Questa l’agenda della giornata:

09.00 – 09.45 Registrazione dei partecipanti

09.45 – 10.00 Apertura e presentazione della giornata

10.00 – 10.45
Progetti Open Source per la Sicurezza Delle Web Applications
Marco Morana – OWASP USA Chapter Lead

10.45 – 11.15 Coffee break

11.15 – 12.00
Sicurezza informatica in Italia
Danilo Bruschi – Università di Milano – Cert-IT – Presid. onorario CLUSIT

12.00 – 12.45
Linee guida per la sicurezza informatica nelle piccole e medie imprese
Claudio Telmon – CLUSIT

12.45 – 14.30 Pranzo

14.30 – 15.00
Conoscere il nemico
Stefano Zanero – Politecnico di Milano

15.00 – 15.30
La ricerca europea sulla sicurezza in una grande azienda ICT italiana
Domenico Presenza – Engineering

15.30 – 16.00
Vulnerabilità delle reti e sicurezza aziendale: alcuni casi di studio in aziende italiane
Luca Savoldi – Akhela

16.00 – 16.30
Premio Akhela per tesi di laurea specialistica e di dottorato di ricerca in “Pattern Recognition per la Sicurezza Informatica”
GIPRAI*IA

16.30 – 18.00
Tavola rotonda “Sicurezza informatica, open source, codice proprietario, interoperabilità”
Moderatore: Marco Morana.
Partecipano: Gianstefano Monni (Ablativ SCRL), Domenico Presenza (Engineering), Fabio Panada e Paola Tamburini(IBM-ISS), Feliciano Intini (Microsoft Italia), Fabrizio Maccioni (Tiscali Services)

E’ consigliata l’iscrizione.

Come potrete immaginare dal titolo della tavola rotonda a cui parteciperò, sarà una occasione molto interessante per riprendere i temi di confronto sulla sicurezza informatica tra l’approccio Open Source e quello di chi realizza codice proprietario, già prepotentemente riemersi di recente a valle della ricerca Fortify (come vi riporto nelle altre risorse di approfondimento).

Questa tavola rotonda e la discussione che ne scaturirà, mi daranno modo di riprendere su questo blog le considerazioni che avevo promesso di portare a chi aveva espresso dei commenti (civili) a valle del mio articolo su Punto Informatico (non mi sono dimenticato!).

Altri post/risorse correlate:


Share this post :

Comments (2)

  1. Francesco V. Buccoli says:

    Ecco siamo alle solite… quando ero in Sardegna gli eventi li facevano a Milano. Ora sono a Milano e gli eventi li fanno a casa mia -_-

    Goditelo anche per me Feliciano 🙂