Una svolta sul fronte interoperabilità;: Microsoft aggiunge ad Office 2007 il supporto per i formati XPS, ODF 1.1, PDF 1.5 e PDF/A


Il personale entusiasmo rispetto al nuovo atteggiamento di apertura di Microsoft sul tema dell’interoperabilità, che credo di aver dimostrato con l’annuncio degli Interoperability Principles, oggi si rinnova e trova ulteriore conferma con l’annuncio della prossima inclusione di altri formati documentali nella lista di quelli supportati dalla suite di Office 2007: come ci segnala Renato (al cui post vi rimando per altre informazioni) con il SP2, il cui rilascio è previsto entro la prima metà del 2009, i formati XML Paper Specification (XPS), Open Document Format 1.1 (ODF), Portable Document Format 1.5 (PDF) e PDF/A verranno inclusi alla lista dei file supportati dalle applicazioni più utilizzate di Office (Word, Excel e PowerPoint). Le novità e gli impegni in questo ambito non si fermano qui: vi invito davvero a prenderne visione dal comunicato stampa già citato e ad approfondirli sul portale Interoperability.


Ho già letto che ci sono commenti contrastanti, questa “mossa” sembra aver spiazzato il fronte degli oppositori di Microsoft sul tema dei formati documentali: una buona maggioranza sembra positivamente impressionato da questa svolta e applaude, poi ci sono pochi irriducibili che dicono “…è poco e arriva tardi…”. A quelli che mi fanno più simpatia, quelli che dicono “non ci credo fino a quando non lo vedo con i miei occhi” (quelli che io chiamo “santommasini” ;-), dedico questo bello snapshot che vale più di tante parole:


Office ODF support


Come ho già avuto modo di dire, questa è la Microsoft che preferisco: dare ai clienti la massima possibilità di SCELTA, senza paura del confronto, e lavorare sodo per fare prodotti davvero innovativi, correndo più degli altri!


Aggiornamento del 23/5/08: anche se, come dice Andrea, l’ho battuto sul tempo, vi raccomando di non perdere la lettura del suo post su MClips: Andrea Valboni è senza dubbio la memoria storica di Microsoft Italia su questi temi (e non solo su questi… ) e quindi il contributo di esperienza e di valore che aggiunge ai suoi post è impareggiabile!










Share this post :

Comments (1)

  1. Anonymous says:

    Sono appena rientrato da una trasferta di lavoro a Roma, non ho avuto modo di collegarmi in questi due