Talking About IDENTITY Columns

La proprietà IDENTITY viene spesso utilizzata per quelle tabelle che hanno la necessità di avere, per ogni riga, un valore univoco. Il database engine ci solleva, così, dall’onere di verificare ed attribuire un valore che non sia già stato utilizzato. Questa caratteristica può essere applicata solo su colonne (che siano non nullabili) di tipo: tinyint…

0

Database fine tuning. Talking about duplicate statistics

Continuo, anche in questo post, i ragionamenti relativi al fine tuning dei nostri database. Quindi a tutte quelle operazioni che possono apportare delle migliorie in termini di performance (sono solo operazionali, ma anche di manutenzione, di backup / ripristino, …). Un argomento molto importante e spesso non adeguatamente monitorato è quello delle statistiche. Le statistiche…

0

Dei decimal e dei bytes regalati…

Mi chiedo quale sia il senso di definire, sulla struttura di una tabella, una colonna DECIMAL(3,0). Sostanzialmente un attributo in grado di memorizzare cifre comprese tra -999 e 999.   La domanda, che dovrebbe guidare ogni scelta in fase di modellazione, è: qual è il tipo più piccolo in grado di memorizzare l’informazione più grande?…

1

Treni senza macchinista (divagazioni sull’autodifesa di un database)

Da molti anni sbandiero a destra e sinistra (e anche al centro, visto il periodo elettorale è meglio usare la par-condicio) la mia idea: un database deve essere in grado di proteggersi da solo. Che cosa significa? Significa che, qualsiasi siano le mani che potranno toccarne i dati (siano applicativi, siano colleghi, …), il database…

1

Austerity e la patrimoniale sui bytes

In periodo di austerity mi chiedo solo perchè nessuno si preoccupi mai di “tagliare” i bytes in eccesso sui propri database… 🙂 Non potremmo mettere tutta la nostra attenzione anche nella costruzione dei nostri database e risparmiare ciò che è inutile, superfluo e alla lunga dannoso? Vi siete mai chiesti se avete bytes in eccesso?…

0

NVarchar(4000) vs. NVarchar(x). O anche: “Ti piace vincere facile?”

Certo il titolo non è dei più chiari, però correggo subito la domanda con la risposta (provocatoria): “Ti piace perdere facile!”. Vengo allo scenario. Ogni colonna all’interno del database, che andrà a contenere del testo, viene modellata come NVarchar(4000). Perchè? Perchè così sono sicuro di poter memorizzare al suo interno sempre tutto ciò che mi…

1