Talking About IDENTITY Columns

La proprietà IDENTITY viene spesso utilizzata per quelle tabelle che hanno la necessità di avere, per ogni riga, un valore univoco. Il database engine ci solleva, così, dall’onere di verificare ed attribuire un valore che non sia già stato utilizzato. Questa caratteristica può essere applicata solo su colonne (che siano non nullabili) di tipo: tinyint…

0

Database fine tuning. Talking about duplicate statistics

Continuo, anche in questo post, i ragionamenti relativi al fine tuning dei nostri database. Quindi a tutte quelle operazioni che possono apportare delle migliorie in termini di performance (sono solo operazionali, ma anche di manutenzione, di backup / ripristino, …). Un argomento molto importante e spesso non adeguatamente monitorato è quello delle statistiche. Le statistiche…

0

Stored Procedure e DROP esplicito delle tabelle temporanee

Nelle attività di performance tuning sono molti i “dettagli” che possono aiutare a guadagnare tempo prezioso. Anche poco, d’accordo, ma sempre di un risparmio si tratta.   Un esempio: se trovo, all’interno di una stored procedure, una DROP di una tabella temporanea la elimino.   Sappiamo, o dovremmo sapere, che questi oggetti temporanei vengono distrutti,…

0

NVarchar(4000) vs. NVarchar(x). O anche: “Ti piace vincere facile?”

Certo il titolo non è dei più chiari, però correggo subito la domanda con la risposta (provocatoria): “Ti piace perdere facile!”. Vengo allo scenario. Ogni colonna all’interno del database, che andrà a contenere del testo, viene modellata come NVarchar(4000). Perchè? Perchè così sono sicuro di poter memorizzare al suo interno sempre tutto ciò che mi…

1