SQL Server 2014: my TOP 5 favorite features

Ogni volta che una nuova versione di SQL Server sta per essere rilasciata, mi diverto a fare la classifica delle nuove caratteristiche che, per me, valgono da sole il prezzo del biglietto. Da qualche giorno è disponibile la Community Technology Preview 2 (CTP2), ecco la mia lista: In-Memory OLTP Hekaton, developed in partnership with Microsoft…

0

Talking About IDENTITY Columns

La proprietà IDENTITY viene spesso utilizzata per quelle tabelle che hanno la necessità di avere, per ogni riga, un valore univoco. Il database engine ci solleva, così, dall’onere di verificare ed attribuire un valore che non sia già stato utilizzato. Questa caratteristica può essere applicata solo su colonne (che siano non nullabili) di tipo: tinyint…

0

Thinking about Data Compression

Nell’ultimo post, qui, ho parlato di come poter comprimere i dati, tramite SQLCLR, per quelle colonne che contengono informazioni che non possono essere compresse con gli strumenti nativi che SQL Server, dalla versione 2008 nelle edizioni Enterprise o Datacenter, mette a disposizione. In questo post condivido un semplice modo per poter capire / studiare come…

0

Data Compression, data pages, XML & SQLCLR

Chiunque si occupi di database sa, è evidente, che la loro dimensione aumenta nel tempo. Aumentano i dati, quindi gli indici, quindi lo storage necessario, quindi le dimensioni dei backup, quindi i tempi di manutenzione, quindi … A partire dalla versione 2008, SQL Server offre la possibilità di gestire i dati (e gli indici) in…

0

Database fine tuning. Talking about duplicate statistics

Continuo, anche in questo post, i ragionamenti relativi al fine tuning dei nostri database. Quindi a tutte quelle operazioni che possono apportare delle migliorie in termini di performance (sono solo operazionali, ma anche di manutenzione, di backup / ripristino, …). Un argomento molto importante e spesso non adeguatamente monitorato è quello delle statistiche. Le statistiche…

0

Stored Procedure e DROP esplicito delle tabelle temporanee

Nelle attività di performance tuning sono molti i “dettagli” che possono aiutare a guadagnare tempo prezioso. Anche poco, d’accordo, ma sempre di un risparmio si tratta.   Un esempio: se trovo, all’interno di una stored procedure, una DROP di una tabella temporanea la elimino.   Sappiamo, o dovremmo sapere, che questi oggetti temporanei vengono distrutti,…

0

Dei decimal e dei bytes regalati…

Mi chiedo quale sia il senso di definire, sulla struttura di una tabella, una colonna DECIMAL(3,0). Sostanzialmente un attributo in grado di memorizzare cifre comprese tra -999 e 999.   La domanda, che dovrebbe guidare ogni scelta in fase di modellazione, è: qual è il tipo più piccolo in grado di memorizzare l’informazione più grande?…

1

Safely empty or fill tables without violating any foreign key relationship

Le relazioni tra le tabelle di un database sono il meccanismo necessario a garantire l’integrità del dato. Una tabella “figlia” non potrà, se opportunamente relazionata, contenere righe che possano legarsi a righe NON esistenti sulla tabella “padre” (Ad esempio: è impossibile che esistano delle righe di una fattura relative ad una riga di intestazione che…

0